#IOSUONODACASA: LA MUSICA AI TEMPI DEL CORONA

Croccanti!   31 Marzo 2020   Nessun commento #IOSUONODACASA: LA MUSICA AI TEMPI DEL CORONA

#iosuonodacasa è l’iniziativa musicale ai tempi del Corona Virus, proposta da Franco Zanetti, direttore del magazine Rockol.

#iosuonodacasa: la musica ai tempi del Corona Virus

L’emergenza sanitaria in Italia causata dalla diffusione del Covid ha spinto l’industria musicale a reinventarsi, dando così luce a progetti musicali alternativi. Non potendo riunirsi in concerti, gli artisti suonano da casa offrendo la possibilità ai fan di essere seguiti, collegandosi in diretta Instagram.

Noi come Armada Note teniamo d’occhio il calendario degli eventi sul sito di MTV, dove possiamo trovare tutte le informazioni utili su come partecipare ai concerti di #iosuonodacasa. Le prossime esibizioni saranno:

  • 31 marzo, ore 17.30: Camille Cabaltera -> www.instagram.com/camillecabalteraofficial
  • 2 aprile, ore 18: Zucchero -> www.instagram.com/zuccherosugar/, www.facebook.com/ZuccheroFornaciari
  • 2 aprile, ore 20.30: Camilla Fascina -> www.instagram.com/camillafascina/?hl=it

Pare che l’idea sia aperta a tutti i musicisti: basta scrivere a iosuonodacasa@gmail.com comunicando il giorno e l’ora del proprio concerto e includendo ovviamente l’hashtag #iosuonodacasa.

#Iosuonoda casa: iniziativa di beneficienza

Lo scopo dell’iniziativa non è solo quello intrattenere e rilassarci durante queste lunghe giornate di quarantena, ma sopratutto raccogliere microdonazioni destinate a determinati ospedali, come ad esempio il Niguarda di Milano. L’Associazione Nazionale Cantanti ha messo a disposizione l’uso del proprio numero solidale 45527, che dal 14 marzo sta raccogliendo le donazioni del valore di 2 euro se mandate via SMS e 5 € o 10 € da rete fissa.

Sosteniamo gli artisti emergenti

Purtroppo gli artisti meno celebri, quelli insomma…- parliamoci chiaro – che se si vedono cancellare qualche concerto ,rischiano di non pagare le bollette, hanno purtroppo perso molti soldi a causa del Covid: biglietti del treno non rimborsati, concerti mancati…

Possiamo però dare loro una mano, per esempio acquistando il disco del tuo artista preferito. Pensaci!

Fonte dell’immagine inserita nel testo: unsplash.com

 

 

Jessica Cintola

Jessica ha creato Armada Note per tre motivi fondamentali: ha un legame ancestrale con la musica, le piace scrivere e in quel periodo (a marzo 2017, quando ha creato il tutto) era un po’ annoiata. Dice che le sue idee migliori sono sempre nate in periodi di tedio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *